SI 6 – L’occhio del Corno d’Africa

SI 6 - L'occhio del Corno d'Africa

12.00 € (tax excl.)

di AA. VV.   A venticinque dalla fine di una drammatica guerra, durata trent’anni, l’Eritrea si trova in un momento cruciale della sua storia. Dietro…

Variation
Quantity

di AA. VV.

 


A venticinque dalla fine di una drammatica guerra, durata trent’anni, l’Eritrea si trova in un momento cruciale della sua storia. Dietro di sé i problemi interni e un clima regionale instabile, davanti a sé la concreta possibilità di procedere in modo compiuto lungo il cammino dello sviluppo e della crescita. La recente approvazione di un piano europeo di investimento da 200 milioni di euro è il segnale forse più importante per Asmara. Dopo anni di polemiche e scontri diplomatici, l’Eritrea può guardare con fiducia al futuro prossimo ed inaugurare un’ulteriore fase di apertura che alla salvaguardia di una sovranità faticosamente conquistata e gelosamente custodita dalla popolazione, sappia affiancare nuove riforme capaci di creare le basi per l’internazionalizzazione del suo sistema-Paese. Due le direttrici più importanti: lo sfruttamento di una collocazione geografica dall’alto potenziale strategico e l’accrescimento delle risorse umane e del know-how. Capire l’Eritrea, oltre la facciata e le semplificazioni, è un passaggio necessario per completare la normalizzazione dei rapporti con un Paese che, anche in virtù del suo passato e delle sue caratteristiche, potrebbe rappresentare uno dei più importanti e promettenti partner dell’Italia in Africa.


Dettagli

N. 6 – Anno II
LUG 2016 – SET 2016
Anno: 2016
Pagine: 100
ISBN: 9788898444359
ISSN: 2384-9991

Indice

EDITORIALE

L’occhio del Corno d’Africa, Andrea Fais – pag. 3

FOCUS

A venticinque anni da una faticosa indipendenza, Filippo Bovo – pag. 6
Dall’ostracismo ai tentativi di distensione con l’Europa, Francesca Dessì – pag. 16
La presenza eritrea in Italia. Storie e opportunità, A cura della Comunità Eritrea in Italia – pag. 24
Migrazioni e diritti umani, è tutto vero quel che si dice?, Marilena Dolce – pag. 28
La donna eritrea: emancipazione e responsabilizzazione, Cai Fang – pag. 34

INTERNAZIONALIZZAZIONE

La politica di sviluppo dell’Eritrea. Risultati, sfide e prospettive, Abraham Kidane – pag. 38
Passi avanti con Bruxelles tra accordi e aperture, Filippo Bovo – pag. 48
Investimenti italiani in Eritrea. Da dove cominciare?, Stefano Pettini – pag. 54
Ogni eritreo è ambasciatore del suo Paese, Daniel Wedi Korbaria – pag. 60
L’Eritrea, piccola grande fucina di talenti sportivi, Marco Bagozzi – pag. 70

INTERVISTE

Fessahazion Pietros: «Non siamo un Paese chiuso», A cura della Redazione – pag. 78
Nighisti Zeggai: «Le donne, spina dorsale della nostra causa», A cura della Redazione – pag. 84

SICUREZZA

Costruire pace e sicurezza in una regione di tensioni, Francesca Dessì – pag. 90
L’impegno di Asmara contro il terrorismo e l’estremismo, A cura della Redazione – pag. 96

0 0items

Your shopping cart is empty.

Items/Products added to Cart will show here.